SISGEO utilizza su questo sito cookies anche di terze. Per continuare a navigare questo sito, vi invitiamo a leggere la nostra Informativa Privacy e Cookies qui e cliccare sul tasto “Accetto”. Se continuate a navigare il sito SISGEO, si sottintende che accettate l’uso dei cookies come descritto.

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

1. APPLICABILITA’: Le presenti Condizioni Generali di Vendita si applicano a tutti i contratti di fornitura di beni, strumenti, accessori e/o servizi conclusi con SISGEO Srl (d’ora in avanti la Società), se non diversamente concordato tra le Parti. 

2. OFFERTE ORDINI-CONFERME - Le offerte hanno solamente valore informativo; solo con l’Accettazione d’Ordine la Società si assume gli impegni previsti, nei termini, nella misura e secondo le modalità nella stessa indicate. L’ Accettazione d’Ordine diventa operativa solo dopo che il Committente abbia rispettato tutte le condizioni sia tecniche che economiche contenute nella stessa. Ogni eventuale versamento effettuato in anticipo sul prezzo resterà a titolo di indennità qualora l’Ordine venisse revocato.

3. CONSEGNA - L’accettazione della merce si considera definitiva con la consegna fatta direttamente al Committente o ad un suo incaricato o, in caso di spedizione, allo spedizioniere. Si intende quindi che l’incaricato e/o lo spedizioniere agiscano quali mandatari del Committente. I termini di consegna sono indicativi e non impegnativi e si intendono subordinati a quegli imprevisti che possono precludere, ostacolare o ritardare il normale processo produttivo, per cui la Società si riserva il diritto di prorogare i termini stessi o di rescindere parzialmente o totalmente il contratto qualora intervengano cause di forza maggiore. In quest’ultimo caso, la Società non potrà essere ritenuta responsabile del mancato rispetto delle condizioni pattuite. I Termini di consegna decorreranno dalla data di ricevimento dell’ordine regolare, completo di tutti i dati necessari per l’evasione dello stesso. La ritardata consegna di accessori che non impediscono l’utilizzazione completa della strumentazione non costituisce causa di ritardo. I giorni di chiusura dei nostri uffici per ferie non sono inclusi nel periodo di consegna. I tempi di consegna si riferiscono sempre a giorni o settimane lavorativi. In caso di risoluzione del contratto, il venditore non potrà essere tenuto che alla restituzione delle somme eventualmente ricevute, escludendo ogni e qualsivoglia ulteriore forma di risarcimento danni.

4. GARANZIA- Per le condizioni di garanzia fare riferimento all’apposito documento CONDIZIONI DI GARANZIA – LIMITED WARRANTY, pubblicato sul sito Internet della Società.

5. PREZZI E PAGAMENTI- Salvo diversa pattuizione scritta, i prezzi si intendono al netto di IVA, tasse e per resa della merce Ex Works Masate (Milano, Italia) secondo la definizione INCOTERMS 2010. I prezzi sono calcolati in base ai costi aggiornati o vigenti all’atto della conferma d’ordine. Le eventuali variazioni che dovessero verificarsi in seguito influiranno proporzionalmente sui prezzi stessi. Le condizioni di pagamento sono quelle fissate dall’ Accettazione d’Ordine ed eventuali contestazioni sulla fornitura non autorizzano il Committente a ritardare i pagamenti. Sui pagamenti ritardati decorreranno dal giorno di scadenza gli interessi commerciali.

6. TRASPORTI E SPEDIZIONI-  È inteso in via assoluta che la merce viaggia a rischio e pericolo del Committente, anche se venduta franco destino. In questo caso, tutti i costi saranno addebitati al Committente e la Società non potrà essere ritenuta responsabile per eventuali ritardi sulla consegna dovute a fattori esterni al suo controllo. Eventuali irregolarità di consegna, manomissioni, ammanchi danni, ecc. devono essere contestati al vettore nei modi previsti dalla legge. Trascorso tale termine il materiale verrà in ogni caso fatturato. In mancanza di preventivi accordi scritti, di volta in volta è inteso che la Società si riserva il diritto di effettuare spedizioni parziali. Il Committente deve mettere a disposizione mezzi e personale per lo scarico del materiale presso le proprie installazioni. In caso di eccessivi tempi di attesa per lo scarico imputabili al Committente, la Società si riserva il diritto di far rientrare i beni; tutti i costi verranno in questo caso addebitati al Committente. 

7. IMBALLI- Gli imballi non si ricevono di ritorno e il costo degli stessi è oggetto di addebito separato, se non pattuito diversamente nell’ Accettazione d’ Ordine. 

8. MAGAZZINAGGIO - Quando la spedizione dei materiali è ritardata su richiesta del Committente, la Società si riserva il diritto di addebitare le spese di magazzinaggio al Committente. E’ facoltà della società procedere con la fatturazione dei materiali immagazzinati.

9. COLLAUDI - Il collaudo da parte degli incaricati del Committente potrà essere effettuato purché richiesto nell’ordine. Speciali collaudi funzionali saranno addebitati al Committente e dovranno essere specificati nell’ordine. Le spese per eventuali collaudi da parte di Enti Ufficiali si intendono a carico del Committente.

10. IDONEITA’ ALLO SCOPO. È espressa responsabilità del Committente l’adeguatezza dei beni rispetto allo scopo previsto, anche nei casi in cui i beni vengano fabbricati su indicazioni specifiche del Committente stesso.

11. PRESTAZIONI DI PERSONALE. Le prestazioni del nostro personale tecnico per montaggio, taratura, messa in servizio, collaudo, manutenzione, ecc., potranno essere effettuate, su richiesta, alle tariffe in vigore. Dette prestazioni non sono comprese nel prezzo dei materiali venduti, se non diversamente concordato tra le parti. Per le Prestazioni si applicano le Condizioni Generali di prestazioni per Assistenza Tecnica riportate sul sito Internet della Società

12. MODIFICHE ED ANNULLAMENTO- In caso di modifiche d’ordine comportanti variazioni delle specifiche tecniche, la Società si riserva il diritto di cambiare i termini di consegna e di modificare i prezzi. Le parti già fabbricate verranno regolarmente fatturate e saranno di proprietà del Committente. In caso di annullamento d’ordine, ci riserviamo in modo assoluto il diritto di addebitare al Committente fino al 70% del valore dell’ordine annullato, secondo lo stato d’avanzamento raggiunto nella costruzione alla data di ricevimento dell’annullamento.

13. RESTITUZIONE DI BENI. Qualora il Committente manifesti l’intenzione di restituire i beni, è a totale discrezione della Società l’accettazione della restituzione di prodotti standard, a patto che gli stessi siano in condizioni appropriate e che siano stati originariamente acquistati presso la Società. In questo caso, al Committente saranno applicato costi di gestione pari ad almeno il 30% del valore dei beni in restituzione. La Società si riserva in qualsiasi caso la facoltà di rifiutare la restituzione dei beni.

14. BREVETTI. Il Committente indennizzerà la Società verso tutte le azioni, reclami, spese (incluse quelle legali), costi, procedimenti e danni riguardanti ogni possibile violazione o supposta violazione di ogni brevetto, progetto registrato, diritto d’autore, marchio registrato o qualunque altra proprietà industriale o intellettuale risultante dal rispetto da parte della Società delle istruzioni fornite dal Committente, siano esse esplicite o implicite. 

15. AUTORITA’ GIUDIZIARIA COMPETENTE - Per ogni eventuale controversia o contestazione relative alle presenti Condizioni, è competente il Foro di Milano. 

 

7. PACKAGING- It is not possible to return packaging and the cost of the same is being subjected to separated charge, if not differently agreed in the Order Acknowledgment.

 

8. STOCKING – When the goods shipment is delayed upon Client request, the Company reserves the right to charge the stocking fees to the Client. The Company shall proceed with the invoice of the stocked materials.

 

9. TESTS – Tests could be performed from the representatives of the Client only if required in the Order. Any special functional test will be charged to the Client and could be specified at Order. The fees for any test performed by Official Authorities are intended as a Client’s charge.

 

10. FITNESS FOR PURPOSE – The suitability of goods to the intended aim are express responsibility of the Client, also in case the goods will be manufactured on specific indications of the Client.

 

11. SERVICES OF STAFF – The performances of our technical staff for the assembly, calibration, entry into service, test, maintenance etc could be performed on request. Their cost is determined on the basis of the rates in force. These performances are not included in the good prices, unless otherwise agreed between the Parties. For the Performances, the General Conditions of Technical Assistance Performances, which are published on Company website, will be applied.

 

12. CHANGES AND CANCELLATIONS- In case of changes of the order which involve modifications in technical specifications, the Company reserves the right to change the delivery terms and to modify prices. The instruments which have already been manufactured will be regularly invoiced and are Client’s propriety. In case of order cancellation, we reserve the absolute right to charge to the client up to the 70% of the value of the cancelled order, according to the production progress at the cancellation reception.

 

13. GOODS REFUND - If the Client intends to return the goods, the acceptation of the standard goods is at the total discretion of the Company. The Company could accept the goods if they are under appropriate conditions and if they have been originally purchased from the Company. In this case, the operating cost corresponding to at least the 30% of the value of the returned goods, will be charged to the Client. The Company reserves, in any case, the power to refuse the returning of goods.

 

14. PATENTS – The Client will refund the Company against all the actions, claims, fees (including the legal ones), cost, legal actions and damages regarding any possible violation or supposed violation of any patent, registered project, copyright, registered trade mark o any other industrial or intellectual property resulting from the respect by the Client of the instructions supplied from the Company, explicit or implicit.

 

 

15. COMPETENT JUDICIAL AUTHORITY – For any dispute or objection regarding these Conditions, is competent the Milan Forum.