SISGEO utilizza su questo sito cookies anche di terze. Per continuare a navigare questo sito, vi invitiamo a leggere la nostra Informativa Privacy e Cookies qui e cliccare sul tasto “Accetto”. Se continuate a navigare il sito SISGEO, si sottintende che accettate l’uso dei cookies come descritto.

Clicca sulla mappa per filtrare per area

Miniera di Chuquicamata

GEOSINERGIA LTDA

| Paese: Chile | Luogo: Chuquicamata | Inizio: 2006 | Fine: 2007
  • Chuquicamata è una miniera di rame a cielo aperto, in cui un minerale relativamente povero di rame è estratto in quantità enormi. Le moderne tecnologie di fusione ed estrazione mineraria permettono l’uso di tali depositi a costi molto bassi. Il minerale contiene metalli tra 1,13% e 1,18%, di cui rame in maggior quantità, ma anche molibdeno e selenio in una proporzione molto bassa.

    La miniera di Chuquicamata produce minerali sulfidici, mentre la vicina miniera di Chuqui Sur, precedentemente conosciuta come Exótica, produce principalmente minerali di ossido.

    Informazioni Generali

    Ubicazione: A Codelco, 15 km a nord della città di Calama, nel Deserto di Atacama; 250km a nord-est di Antofagasta, 1,200km a nord di Santiago. (22°17′S 68°54′W)

    Classificazione: miniera di rame a cielo aperto

    Dimensione: grandezza della cava: L=4,500m, W=3,540m, D=800m. Produzione: 650,000 metric tons annually. A=2,800m s.l.m.

  • DOCUMENTI CORRELATI

    STRUMENTI COLLEGATI