SISGEO utilizza su questo sito cookies anche di terze. Per continuare a navigare questo sito, vi invitiamo a leggere la nostra Informativa Privacy e Cookies qui e cliccare sul tasto “Accetto”. Se continuate a navigare il sito SISGEO, si sottintende che accettate l’uso dei cookies come descritto.

Clicca sulla mappa per filtrare per area

Progetto idroelettico Mazar

Asociacion Constructora Mazar

| Paese: Ecuador | Luogo: Quito | Inizio: 2006 | Fine: 2009
  • L’impianto idroelettrico di Mazar è situato nella zona sud-est dell’Ecuador e rappresenta la seconda fase del progetto di sfruttamento del potenziale energetico del corso medio del Rio Paute.

    L’impianto sarà realizzato immediatamente al di sopra del serbatoi di Amaluza e avrà una portata pari a 194 MW. Permetterà di regolare i flussi del fiume Paute, garantendo un aumento di potenza della centrale elettrica di Molino, già operativa; inoltre, i sedimenti trasportati dal fiume verranno depositati nel nuovo bacino, permettendo di estendere la durata di quello di Amaluza, costruito durante la prima fase del progetto.